1° concorso “Libro commestibile” Pontremoli 2018

262

E chi l’ha detto che non può esistere un “Libro commestibile”?
No, non si tratta di un nuovo piatto tipico della tradizione enogastronomica pontremolese, ma della prima edizione del concorso artistico indetto dall’associazione “Arte, lingua e Cultura – Studio Giambo” di Firenze che, in collaborazione con il Comune di Pontremoli e con i patrocini di Fondazione Città del Libro, Regione Toscana e dei Comuni partecipanti, in occasione dell’annuale mostra “Libro d’artista – Toscana Tour 2018” ha indetto questo curioso, originale ed affascinante contest.
“Libro commestibile 2018” sarà presentato al pubblico il 20 luglio prossimo alle ore 11 a Palazzo Dosi Magnavacca a Pontremoli, quando sarà inaugurata la quarta tappa di “Libro d’artista – Toscana Tour 2018” che ha segnato un grande successo di presenze in tutte le precedenti esposizioni itineranti.
Due le sezioni previste per il concorso “Libro commestibile 2018”: la prima dedicata agli ESERCENTI, cioè panifici, pasticcerie, ristoratori a cui potranno rivolgersi anche gli artisti per far realizzare a terzi la propria opera; PRIVATI, di qualsiasi età e nazionalità residenti in Italia, che potranno realizzare opere con le loro stesse mani.
Le “opere commestibili” dovranno essere composte esclusivamente da prodotti alimentari e dovranno essere consegnate dalle ore 15 alle ore 16 del 20 luglio prossimo al primo piano di Palazzo Dosi Magnavacca, dove verranno fotografate ed esposte al pubblico. La Giuria che si occuperà di valutare le varie opere presentate sarà nominata dagli Enti preposti e si riunirà alle ore 16 di venerdì 20 luglio per la valutazione estetica e creativa oltre a quella del gusto. Per quest’ultima poi è stato proposto agli artisti di preparare un piccolo assaggio per i giurati, con l’obiettivo di non deturpare la composizione d’arte culinaria. È prevista poi una Commissione Popolare composta dai visitatori che accederanno alla mostra dalle 17 alle 20 e che vorranno esprimere il proprio giudizio sulle opere culinarie in merito ai canoni di estetica e creatività.
La premiazione infine, con la consegna delle pergamene, avverrà domenica 22 luglio alla presenza delle Autorità nelle sale espositive di Palazzo Dosi Magnavacca.
Una prima volta per il Comune di Pontremoli che si va a legare a quella che ormai è divenuta una tradizione e un appuntamento molto atteso. “Libro d’Artista 2018” si conferma una mostra di grande livello che nelle precedenti tappe di Pontedera, Pisa e Firenze ha decretato un grande successo e una notorietà sempre più affermata.
Pontremoli e il libro continuano il loro cammino uniti e in sintonia, come solo i grandi legami possono fare. E la comunità intera si prepara a questa nuova unione con la gastronomia.
Una ricetta che di certo può solo aprire nuovi spiragli e obiettivi per un futuro che sia il più ricco e completo possibile.