Intanto parto. Racconti e parole in cammino”: a Pontremoli la presentazione del concorso letterario sulla Via Francigena

178

Nel prestigioso ambito del Premio Bancarella e Bancarella Sport, il libro, l’importanza della scrittura e della lettura, l’amore per quella che è l’arte di saper mettere in parole sentimenti ed emozioni, saranno i protagonisti del fine settimana del 21 e 22 luglio a Pontremoli. Vicoli e piazze saranno resi vivi dalle tradizionali bancarelle dei librai, dagli incontri e presentazioni organizzate per l’occasione in diverse location del Comune di Pontremoli, in grado di soddisfare gusti e passioni tra i più disparati.
E tra convegni, presentazioni e salotti, ci sarà anche chi presenterà un concorso rivolto a tutti coloro che amano la scrittura e la narrativa. Non poteva mancare infatti, durante il fine settimana del libro, un appuntamento che fosse rivolto anche a chi questa passione la coltiva e la sviluppa.
“Intanto parto. Racconti e parole in cammino”, è un Premio letterario giunto alla seconda edizione e organizzato dall’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) in collaborazione con la Casa editrice di Siena “Betti Srl”. Dopo il successo della prima edizione dal titolo “Sulle orme dei pellegrini”, questo secondo anno sarà improntato proprio sul racconto del cammino per autori esordienti e non, che vorranno raccontare il tema del viaggio lungo i percorsi dell’antica Via Francigena nelle sue più diverse accezioni. Due le sezioni in cui verrà suddiviso il riconoscimento: over 25, con premiazione a Monteriggioni in concomitanza con il Forum Europeo annuale delle Vie Francigene previsto nel mese di gennaio 2019; under 25, la cui premiazione avverrà invece proprio a Pontremoli nei prossimi mesi. Un contest dalla tematica di grande spessore umano, emotivo, storico e culturale, che potrebbe arrivare a destare numerose sorprese nel panorama letterario dei vari territori.
Il Premio Letterario sarà presentato nella Sala dei Sindaci del Comune di Pontremoli domenica 22 luglio p.v. alle ore 10.45, al termine della Santa Messa dei Librai.
Un fine settimana ricco e dai contenuti di grande spessore, tutto da scoprire, vivere ed assaporare. Fino all’ultima pagina.