La Pontremolese riparte da Sesto Fiorentino. C’è da onorare l’anno del centenario

619

La Pontremolese si accinge a cominciare il suo campionato di Promozione e, alla vigilia della difficile trasferta sul campo della Sestese, annuncia due rinforzi per la rosa di mister Ruvo: il difensore Corrado Iorfida, classe 1994, con trascorsi in squadre di livello del sud Italia (Catania, Torres ed Acireale) ed il giovanissimo talento di origine moldava Gheorghe Fomov, attaccante classe 2001, cresciuto nelle giovanili della Valtarese per poi passare agli Allievi dello Juventus club Parma; per lui anche uno “stage” nelle fila del Sassuolo calcio e tante richieste da parte di società emiliane di spessore. Il ragazzo però ha scelto di venire oltre Cisa, e sarà quindi aggregato alla rosa della Prima squadra, viste le notevoli doti dimostrate in allenamento.
Si parte dunque con la visita alla “nobile” decaduta squadra di Sesto Fiorentino, declassata di categoria dopo la sentenza della FIGC che ha avuto risalto nazionale. Una squadra quella dell’hinterland di Firenze che vorrà sicuramente tentare di risalire immediatamente in una categoria “consona” al suo passato. La Sestese ha una canterà tra le più importanti della Toscana. Gara dunque da affrontare subito con grande attenzione per cercare di tornare a casa con un risultato utile che alzi il morale e muova subito la classifica. Calcio d’inizio alle ore 15,30 al “Piero Torrini” di Sesto Fiorentino.
La squadra sarà seguita da numerosi tifosi.