Memorial Spagnoli Primo Spezia 18

406

Cala il sipario sul Memorial «Alfio Spagnoli» riservato alla categoria 2007. La prima edizione del torneo di calcio organizzato dalla Giessedì Gsd Pontremolese si è chiusa registrando un gran successo organizzativo, infatti, la macchina del settore giovanile azzurro ha registrato un afflusso di oltre cinquecento persone fra dirigenti, familiari, spettatori. Una prima davvero ben riuscita, questo si è visto, al termine, sui visi soddisfatti, dei dirigenti delle squadre presenti, degli organizzatori e dei moltissimi volontari che hanno garantito il perfetto funzionamento della kermesse calcistica. Tutto questo senza dimenticare da cui è nato il Memorial, vale a dire in ricordo di Alfio Spagnoli che assieme ad un manipolo di «temerai» tre anni fa diede piede al settore giovanile che contava 41 mini atleti. Le condizioni metereologiche favorevoli e i terreni di gioco in perfette condizioni hanno consentito alle giovani promesse di esprimere, ovviamente in allegria, giocate di buon livello che hanno divertito i presenti. Insomma, una giornata emozionante dentro e fuori dal campo, per tutti quelli che hanno avuto modo di conoscere e apprezzare Alfio «Penna Bianca» Spagnoli.
Presente al torneo la famiglia di Spagnoli, tra i quali Lorenzo, oggi presidente dell’Imolese Calcio, che ha premiato i piccoli protagonisti con il diggi Lecchini e le squadre dello Spezia Calcio, Tau Calcio, Carrarese, Imolese, Tarros, San Marco Avenza, Pontremolese, Filvilla, Luni Calcio, Colli Ortonovo, Palleronese e Nazzano. A vincere sono stati i ragazzi dello Spezia, guidati da Marco Spagnoli, nipote di Alfio, che si è imposta sia alla mattina nei gironi di qualificazione e nel girone oro contro Carrarese, Tau e Imolese. Il tutto sempre applicandosi con fair play.