A Oderzo (TV) un parco inclusivo intitolato alla città di Pontremoli

438

Si chiamerà “Città di Pontremoli” e tutti potranno usufruirne per giocare e divertirsi. Stiamo parlando del nuovo parco giochi inclusivo, che il Comune di Oderzo, in provincia di Treviso, sta per realizzare insieme all’associazione “Trql Onlus”. Un’area in cui tutti i bambini, sia disabili che normodotati, potranno trascorrere ore di spensieratezza e felicità, trovando un accesso facilitato a tutti quelli che saranno i giochi a disposizione. Un tappeto blu, soffice ed accogliente farà da pavimento al nuovo parco giochi, che verterà su tutte le sfumature dell’azzurro, come se fosse un grande e profondo mare. Ci saranno le classiche giostrine, ma anche giochi tattili, girotondo, altalene che accoglieranno i bambini senza farli sedere sui seggiolini ma facendoli sistemare su alcuni cesti, che gli permetteranno di divertirsi insieme ai compagni normodotati. Un progetto che potrebbe vedere la luce già nell’estate del 2018, ma cominciato nel 2016. A fine 2017 il Comune di Oderzo aveva già investito i primi 27mila euro per l’acquisizione di alcune giostre che saranno a disposizione di bambini opitergini, ipovedenti e a mobilità ridotta.
Un onore per il Comune di Pontremoli che il parco acquisisca questo titolo, a dimostrazione del legame che da sempre unisce le due realtà e dimostrato in diverse occasioni da entrambi i Comuni.